The Planet Crafter

Molto simile a giochi precedenti, questo gioco partorito da Mijiu Games che ,a quanto ho appreso, è una società composta da marito e moglie. E insieme hanno scritto questo gioco, niente male, tra l’altro, da soli. Comunque, si tratta di scendere e colonizzare un pianeta. Noi che siamo stati detenuti e scontiamo la nostra pena in tal mondo, avremo la … Continua a leggere

Il Draghistan si autoassolve sempre

Bene, tranquilli, questo, il Draghistan è un vero paradiso, nel senso che soffrono solo le vittime, i deboli, i creduloni. Chi compie i loro dolori si autoassolve perché è il sistema che si autoassolve. Tutti brindano, nel Draghistan, e i deboli, i repressi, i morti e i feriti sono vittime due, cento, mille volte. Evviva il Draghistan. La nostra difesa? … Continua a leggere

Palle e Maghi

Tranquilli, domani torno a parlare di un videogame ma questa ve la dovevo postare, condividendo un filmato del bravo Torella. Balle Spaziali oltre a essere una sezione del presente blog,  è una delle specialità del regime che ci opprime, chiamato convenzionalmente Draghistan. In pratica, come già vi dissi e scrissi, la nostra Terra è soltanto parte di un territorio più … Continua a leggere

Balle Spaziali, in volo e non

Non se ne può più, effettivamente. C’è un limite a tutto. Vi invito a guardare questo video sul Tubo. Si tratta di due artisti ma potremmo trovarne, personalità come queste, ovunque. Sono, semplicemente, persone che riflettono. Una rarità, qui nel Draghistan. Signori, è una fatto tristissimo. Tante gente nelle chiese che prega, non si sa bene a chi e per … Continua a leggere

Draghistan al buio

In tutto il Draghistan (qualcuno si interstardisce a chiamarla ancora Italia) stamattina è mancata la corrente elettrica. Chi dice dalle ore 5, chi più tardi o prima ancora. Le Elite ci martoriano ancora. Certamente, una loro manovra. Vogliono farci ingoiare a forza il nucleare civile. Questo il piano dei gretini di tutto il mondo, il loro braccio operativo. Monitorate e … Continua a leggere

Convivere con il fatidico dubbio: la Terra è come una patata?

Esiste un dibattito scabroso, terrificante, sconvolgente: la forma della Terra. Quella che vedete passa per essere l’immagine della Terra ripresa dagli astronauti che sarebbero andati sulla Luna  Molti giurano che sia un fake, un falso. all’epoca, avevo sei anni, comunque non è colpa mia. Parliamone con calma. Per uno strano scherzo del destino, solo un videogamer può offrivi un servizio … Continua a leggere